Venerdì, 07 Ottobre 2016 07:32

"Time traveller in Ferrara" In gioco fra Medioevo e Rinascimento

 

Domenica 9 ottobre, in occasione della “Domenica di carta 2016” ed in concomitanza con la “Giornata Nazionale delle famiglie al Museo”, quest'anno dedicata a “Giochi e gare al museo”, l'Archivio di Stato di Ferrara, in collaborazione con la Fondazione Enrico Zanotti, il Comune di Ferrara, il Liceo Artistico Dosso Dossi e l’lstituto di Istruzione Superiore Copernico-Carpeggiani, sarà lieto di accogliere la cittadinanza in un pomeriggio che vedrà cultura e gioco intimamente connessi.

Gli studenti delle due scuole superiori hanno preso spunto dall'anniversario della morte dell'architetto ferrarese Biagio Rossetti, di cui quest'anno ricorre il quinto centenario, per ideare e realizzare un gioco interattivo ambientato nella città di Ferrara tra Medioevo e Rinascimento, il cui filo conduttore sarà proprio il testamento rossettiano, conservato presso l'Archivio di Stato, nel fondo Notarile Antico e che per l'occasione sarà esposto al pubblico.

A partire dalle ore 16 interverranno Cristina Sanguineti (Direttore dell'Archivio di Stato di Ferrara), Caterina Maggi (Fondazione Enrico Zanotti), Mirna Bonazza e Corinna Mezzetti (Comune di Ferrara – Servizio Biblioteche e Archivi), Maria Luisa Zanotti con la IV A del Liceo Artistico Dosso Dossi, Gianfranco Conoscenti e Giovanni D'Andria con la V G dell'IIS Copernico-Carpeggiani.

Nel corso del pomeriggio il pubblico potrà giocare direttamente utilizzando due postazioni informatiche approntate nelle sale.

Ricordiamo, infine, che sarà sempre visitabile la mostra “La casa dell'Ariosto. Documenti e nuovi studi”, sino al prossimo 28 ottobre negli orari di apertura dell'Archivio di Stato.

Per informazioni 0532/206668 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica l'invito

 

Letto 367 volte Ultima modifica il Sabato, 22 Ottobre 2016 08:02