>>URGENTE: I GENITORI E GLI ALUNNI MAGGIORENNI SONO PREGATI DI RITIRARE IL DIARIO PRESSO LA BIBLIOTECA DELL'ISTITUTO ALEOTTI <<

 

COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO

C.A.T. QUADRIENNALE

GESTIONE DELLE ACQUE E RISANAMENTO AMBIENTALE

ARCHITETTURA E AMBIENTE

ARTI FIGURATIVE

Home - I.I.S. Aleotti Dosso

Tra le numerose candidature pervenute, la Commissione della Quarte Edizione del concorso "Oltre", dedicato agli ex-studenti del Liceo Dosso Dossi, ha scelto l'artista a cui affidare la realizzazione di mostra personale che verrà inaugurata in occasione del Festival di Internazionale a Ferrara 2018. L'artista vincitrice per l'edizione 2018 è Julia Mahrer, diplomata al Liceo Artistico Dosso Dossi nel 2014, è laureata in "Visual Comunication Design" presso lo IED di Firenze, dove nel 2017 si specializza in "Courating exhibition and contemporary art", fa parte della UC Design Society di Canberra (Australia) e sta frequentato il corso post-laurea "Experimental Communication" presso il Royal College Art di Londra dove attualmente vive e lavora.

 

Continua la collaborazione con il negozio La Lente di via Bersaglieri del Po di Ferrara e il Liceo Artistico Dosso Dossi. Dopo la presentazione dei progetti Occhiali degli studenti della classe 4E di grafica in questi giorni sono esposte le fotografie di Alessandra Andreotti sul tema Nuovi occhi. Il progetto fotografico è stato selezionato da un concorso di idee per l’allestimento della vetrina a cui hanno partecipato gli studenti della classe 5E della sezione di Grafica.

Hanno collaborato alla ripresa gli studenti Gaia Camattari, Gianmarco Dalconi, Beatrice Lotti, Gabriele Malaguti, Irene Merighi, Manuel Occhipinti, Federico Tinti, Marika Vicenzi.

 

Il Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, nell’ambito del recupero strutturale dell’ottocentesco impianto idrovoro di Marozzo, oggi destinato a Museo della Bonifica, bandisce la 2ª edizione di un concorso nazionale tra artisti "DE AQUA ET TERRA", per la realizzazione di una scultura da destinare all'Ecomuseo della Bonifica di Marozzo, presso il Comune di Lagosanto (FE).

Scadenza il 30 giugno2018. Altre informazioni, modello di iscrizione, presentazione Ecomuseo, planimetrie ecc. si possono reperire sul sito web www.bonificaferrara.it nell'apposita sezione riservata al Concorso.

SCARICA IL BANDO COMPLETO

 

Inaugura Sabato 7 Aprile 2018 alle ore 17.30, presso la Sala Espositiva Dosso Dossi, la mostra "La mia Ferrara" con le opere di Claudio Gualandi.
"In questa sua mostra Gualandi non presenta solo i "quadri in libertà" ambientati a Ferrara (o vari luoghi d'Italia, dalla Lombardia alla Sicilia), ma anche le illustrazioni su commissione: teli parlanti per il restauro di edifici novecentisti, pannelli e bozzetti che raccontano storie di aziende di alto artigianato, celebrazione di anniversari, promozione di attività di grande distribuzione e commercio..." Lucio Scardino

Galleria Dosso Dossi

Via Bersaglieri del Po 25 - Ferrara

Orari

tutti i giorni 10.30/12.30 - 16.00/19.00

Lunedì, 26 Marzo 2018 10:00

1800 persone "int la cesa dil Tarsin"

La chiesetta delle Carmelitane Scalze in via Borgovado a Ferrara aperta al pubblico in occasione della XXVI GIORNATA DI PRIMAVERA FAI

1800 persone int la cesa dil Tarsin

Le classi 4^ e 5^B CAT aprono le porte del luogo di culto annesso al monastero delle Teresine

 

Ormai una tradizione per Ferrara, gli studenti dell' “Aleotti” paladini del patrimonio artistico e culturale ferrarese.

Sabato 24 e domenica 25 marzo 2018 1800 persone si sono addensate all'ingresso de la cesa dil Tarsin, nella chiesa delle Teresine, come un tempo i ferraresi chiamavano in vernacolo le Carmelitane Scalze, e sono entrate per ammirarne i tesori. Instancabili gli studenti delle classi 4^ e 5^B CAT hanno accolto per per dodici ore consecutive al giorno, per due giorni di seguito e senza interruzioni di sorta: la gratificazione, i riconoscimenti da parte del pubblico sono stati tanti e la ricaduta formativa sugli studenti forte e persistente, dal momento che i ciceroni degli scorsi anni erano in fila con il cuore gonfio di nostalgia. “Le esperienze FAI mi hanno fatto crescere e mi hanno aiutato ad abbattere alcuni miei limiti”, ha detto M. C. e poi, rivolgendosi alla prof.ssa Paola Di Stasio, che ha preparato i ciceroni, ha aggiunto: “la ringrazierò per sempre per avermi tato questa opportunità e complimenti ai suoi ciceroni impeccabili e preparatissimi”.

Tesori nascosti: Chiesa di Santa Teresa di Gesù. Giornate Fai Primavera di Ferrara – VIDEO

Sabato 24 e Domenica 25 marzo, dalle 10.00 alle 18.00 in via Borgovado 19, Ferrara, gli studenti delle classi IV^B - V^B del I.I.S. "G.B. Aleotti"; I.T. CAT, coordinati dalla prof.ssa Paola Di Stasio guideranno i visitatori in qualità di Apprendisti Ciceroni del FAI, alla scoperta della chiesa di Santa Teresa del Gesù.

“Nel silenzio della parte vecchia della città e lontano dagli abituali itinerari turistici, si può ammirare una piccola chiesa poco conosciuta ai più, che merita una visita grazie al fascino e alla suggestione che emana: è la chiesa di Santa Teresa del Gesù, tra le vie Borgovado e Brasavola delle Carmelitane Scalze.”

INDIRIZZO

Via Borgovado, 19, FERRARA (FE)

APERTURA A CURA DI

Delegazione FAI di Ferrara

ORARIO

Sabato: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Domenica: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Attenzione: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell'orario di chiusura indicato.

Contributo suggerito a partire da € 3,00

Delta e Fantasia

"Arte e cultura, natura e centri urbani, campagna in città e paesi di campagna, flora e fauna, e soprattutto tanta tanta acqua: il nostro territorio ha delle peculiarità uniche che non a caso ne fanno uno dei pochi siti Unesco che unisce la città, le delizie e il delta; luoghi apparentemente molto diversi ma in realtà uniti da centinaia di anni di lavoro dell'uomo. Bruciaferri con perizia pittorica, occhio da osservatore appassionato, ma soprattutto con l'amore di chi si sente parte di questo territorio ci propone da tanti anni quadri che raccontano e mostrano tutte le nostre eccellenze.
Bruciaferri è infatti un attore e non uno spettatore, anche se non appare è presente in ogni veduta al pari del fiume, degli aironi, dei canneti e di tutti gli altri soggetti. Questa sua personale ospitata non a caso nella sala mostre del Liceo Dosso Dossi, cioè laddove i giovani si avvicinano all'arte, vuole essere quindi un omaggio contemporaneamente all'artista e alla sua amata terra".

Il Vice Sindaco, Massimo Maisto

 

Galleria del Liceo Artistico Dosso Dossi

Via Bersaglieri del Po 25 , Ferrara
dal 17 Marzo al 3 Aprile 2018 |  dalle 10 alle 12 / dalle 15.30 alle 18.30 tutti i giorni
Inaugurazione Sabato 17 ore 17:30
All'inaugurazione seguirà una degustazione del salame da succo “tartufo rosso di Formignana”

 

In occasione delle celebrazioni per l'8 marzo, giovedì scorso la classe 2^C del Liceo Artistico Dosso Dossi ha partecipato all'annuale “Performance live” contro la violenza maschile organizzato dall’UDI di Ferrara in piazza Trento Trieste. Gli studenti, sotto la guida della prof.ssa Elena Idone e del prof. Giuseppe Cosentino hanno animato la piazza cittadina con acquerelli e disegni volti alla sensibilizzazione sugli importanti temi al centro dell'iniziativa.

    

 

    

Nella mattina di martedì 6 marzo gli studenti della classe 5^B del Liceo Dosso Dossi, coordinati dalle prof.sse Nicoletta Guerzoni e Patrizia Catania , hanno incontrato il giurista Gianluca
Gardini, professore ordinario di Diritto dell’Informazione all'Università di Ferrara e autore del libro Le regole dell’informazione. L’era della post-verità (2017). Il brillante intervento del prof.re Gardini ha condotto gli studenti in un percorso di approfondimento sul tema della libertà d’espressione nel tentativo di articolare un’interpretazione dell’articolo 21 nell'ambito del Concorso Nazionale per gli studenti delle Scuole superiori di II Grado, Rileggiamo l’articolo 21 organizzato dall'Associazione Articolo 21, dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana, dall'Associazione Italiana Costituzionalisti, dall'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, in collaborazione con il MIUR, la RAI e l’EBU.

Pagina 3 di 6