>>URGENTE: I GENITORI E GLI ALUNNI MAGGIORENNI SONO PREGATI DI RITIRARE IL DIARIO PRESSO LA BIBLIOTECA DELL'ISTITUTO ALEOTTI <<

 

Lunedì, 26 Marzo 2018 10:00

1800 persone "int la cesa dil Tarsin" In evidenza

La chiesetta delle Carmelitane Scalze in via Borgovado a Ferrara aperta al pubblico in occasione della XXVI GIORNATA DI PRIMAVERA FAI

1800 persone int la cesa dil Tarsin

Le classi 4^ e 5^B CAT aprono le porte del luogo di culto annesso al monastero delle Teresine

 

Ormai una tradizione per Ferrara, gli studenti dell' “Aleotti” paladini del patrimonio artistico e culturale ferrarese.

Sabato 24 e domenica 25 marzo 2018 1800 persone si sono addensate all'ingresso de la cesa dil Tarsin, nella chiesa delle Teresine, come un tempo i ferraresi chiamavano in vernacolo le Carmelitane Scalze, e sono entrate per ammirarne i tesori. Instancabili gli studenti delle classi 4^ e 5^B CAT hanno accolto per per dodici ore consecutive al giorno, per due giorni di seguito e senza interruzioni di sorta: la gratificazione, i riconoscimenti da parte del pubblico sono stati tanti e la ricaduta formativa sugli studenti forte e persistente, dal momento che i ciceroni degli scorsi anni erano in fila con il cuore gonfio di nostalgia. “Le esperienze FAI mi hanno fatto crescere e mi hanno aiutato ad abbattere alcuni miei limiti”, ha detto M. C. e poi, rivolgendosi alla prof.ssa Paola Di Stasio, che ha preparato i ciceroni, ha aggiunto: “la ringrazierò per sempre per avermi tato questa opportunità e complimenti ai suoi ciceroni impeccabili e preparatissimi”.

Tesori nascosti: Chiesa di Santa Teresa di Gesù. Giornate Fai Primavera di Ferrara – VIDEO

Letto 262 volte Ultima modifica il Martedì, 27 Marzo 2018 08:29