Liceo Artistico

Dosso Dossi

Via Bersaglieri del Po, 25/B, Ferrara

Il profilo culturale, educativo e professionale del Liceo Artistico è rivolto alla conoscenza della storia della produzione artistica e architettonica, dei codici dei linguaggi artistici e alla loro applicazione. Il percorso liceale è indirizzato allo studio dei fenomeni estetici e alla pratica artistica, favorisce l‟acquisizione dei metodi specifici della ricerca e della produzione artistica e la padronanza dei linguaggi e delle tecniche relative; fornisce allo studente gli strumenti necessari per conoscere il patrimonio artistico nel suo contesto storico e culturale, per coglierne appieno la presenza e il valore nella società odierna; guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per dare espressione alla propria creatività e capacità progettuale nell'ambito delle arti. Ampio spazio viene dedicato alle problematiche relative alla tutela, conservazione e restauro del patrimonio artistico ed architettonico.

L'indirizzo Design si caratterizza e si struttura nei seguenti aspetti fondamentali:

  • Elementi costitutivi dei codici dei linguaggi grafici, progettuali e della forma.
  • Rapporto progetto – funzionalità - contesto, nelle diverse finalità relative a beni, servizi e produzione.
  • Tecniche e tecnologie per la definizione del progetto grafico, del prototipo e del modello tridimensionale.

Che cosa fare dopo il Diploma?

Il Liceo Artistico propone una selezione ragionata di percorsi formativi, privilegiando tra i criteri di valutazione l‟internazionalizzazione e l'efficienza, le attività di ricerca, gli scambi con l'estero e la rete di relazioni con istituzioni pubbliche e private. La scuola offre strutture e spazi educativi-professionali significativi. Il conseguimento del Diploma rilasciato dal Liceo permette il proseguimento degli studi presso qualsiasi facoltà universitaria. Le discipline di studio risultano particolarmente congruenti con la frequenza degli ISIA - Istituti Superiori per le Industrie d'Arte, e dei seguenti corsi di laurea triennale e/o magistrale: Architettura, Ingegneria, Lettere e Filosofia, Design, Accademia di Belle Arti.

La frequenza dei corsi di studio in Architettura-Ambiente e Design risultano adeguati ai seguenti studi superiori universitari e istituti tecnici superiori:

  • Architettura ambientale, delle costruzioni, Architettura e produzione edilizia;
  • Ingegneria: civile e ambientale, Ingegneria dei materiali e dell'edilizia;
  • Conservazione dei Beni Culturali ed Ambientali (Lettere e Filosofia);
  • Accademie di Belle Arti: Design, Scenografia, Restauro;
  • Istituto Superiore Architettura;
  • NABA - Nuova Accademia Bella Arti;
  • DAMS: Discipline Arti Musica Spettacolo;
  • IED - Istituto Europeo Design;
  • IAAD -Istituto Arti Applicate e Design;
  • Fabrica di Treviso;
  • Domus Accademy;
  • Design degli interni e del prodotto industriale;
  • Facoltà di Urbanistica;
  • Istituto centrale per il restauro e la Conservazione del Patrimonio

Il conseguimento dei diplomi di Maturità Artistica - Indirizzi Architettura-Ambiente e Design permettono inoltre di esercitare la libera professione di:  Disegnatore per l'artigianato e servizi all'impresa; arredatore addetto allo show room; disegnatore industriale; disegnatore tecnico in studi di ingegneria, architettura, geometri e grafici; allestitore mostre e fiere; scenografo; tecnico presso uffici pubblicità e marketing di architettura; web designer; pubblicitario.

N.B. Per tutti gli indirizzi è previsto l'insegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nell'area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell'area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.